Roffia.it



Partnership

Corin
Partnership

Ecomas
Azienda di riciclaggio materiale inerte e rimozione eternit
Certificazioni

Sincert
Certificazione ISO 9001:2000




Roffia.it

Roffia.it

Formulario identificazione rifiuto



Il formulario di identificazione del rifiuto è il documento che deve obbligatoriamente accompagnare i rifiuti durante il loro percorso dal luogo di produzione fino al luogo di smaltimento.Tale documento va correttamente compilato e la sua mancanza o la redazione non corretta o incompleta, possono costituire motivo di sanzione.

Il formulario deve riportare:
  • la ragione sociale del produttore e indirizzo del luogo in cui il rifiuto viene prodotto;
  • la ragione sociale del destinatario ed indirizzo dell'effettivo luogo di destinazione del rifiuto;
  • la ragione sociale del trasportatore;
  • la descrizione, codice CER, stato fisico e quantità del rifiuto; eventuali caratteristiche di pericolo;
  • l’autorizzazione dei soggetti interessati, destinazione del rifiuto, peculiarità del trasporto;
  • la data e ora di inizio del trasporto;
  • le firme dei soggetti interessati.
formulario identificazione rifiuti
ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI
Il formulario deve accompagnare, durante ciascun trasporto, ogni categoria di rifiuto.
Le uniche eccezioni sono riservate a:
  • trasporto di rifiuti urbani effettuato dal soggetto che ha in gestione il servizio pubblico;
  • trasporto di rifiuti per quantitativi inferiori ai 30kg/giorno (o 30 litri/giorno), se trasportati dal soggetto che li ha prodotti.
obbligo compilanzione formulario
A partire dal 1 giugno 1998, in base a quanto previsto dal D.M. 1 aprile 1998, n. 145, il formulario deve rispettare un modello predefinito, riportato negli allegati A e B di tale decreto.

Il formulario deve essere redatto su apposito bollettario a ricalco. Se si usano strumenti informatici, il formulario dovrà essere stampato su carta a modulo continuo a ricalco.

Il formulario deve essere numerato progressivamente e dotato di prefisso alfabetico di serie; inoltre, deve essere vidimato dall'Ufficio del Registro o dalle Camere di Commercio.

Inoltre, potranno essere usati solo i formulari predisposti dalle tipografie autorizzate dal Ministero delle Finanze e ciascuno stampato dovrà recare gli estremi autorizzatori della tipografia, unitamente ai dati identificativi della stessa.

È importante ricordare che la fattura di acquisto dei formulari deve obbligatoriamente essere registrata sul registro Iva-Acquisti della società, e da tale registrazione dovranno risultare gli estremi seriali e numerici del formulario; la registrazione deve avvenire prima dell'utilizzo del primo formulario.
modello formulario
Il formulario può essere emesso dal produttore, dal soggetto trasportatore o dal destinatario del rifiuto in oggetto. chi redige formulario
Il formulario va redatto in quattro copie che, debitamente compilate, devono essere tutte firmate dal produttore e dal trasportatore del rifiuto; la prima copia del documento rimane al produttore stesso, mentre le altre tre vengono trattenute dal trasportatore e viaggiano con il rifiuto.

All'arrivo presso il centro di stoccaggio o di recupero, il destinatario ha l'obbligo di firmare le tre copie del documento e di completarne la compilazione, indicando:
  • data e ora di arrivo del rifiuto;
  • quantità in chilogrammi di rifiuto ritirato;
  • eventuale quantitativo di rifiuto respinto e relativa motivazione

Le tre copie del formulario che giungono a destino devono essere, una volta completate, così ripartite: una copia al destinatario, una copia al trasportatore e una copia al trasportatore (o al detentore) che provvede a restituirla al produttore entro 90 giorni dalla data di conferimento del rifiuto. Ciascun soggetto interessato ha l'obbligo di conservare le copie del documento di sua competenza per 5 anni dalla data del trasporto del rifiuto.

numero copie formulario
I formulari, secondo quanto previsto dal Decreto Ronchi, costituiscono parte integrante del registro di carico e scarico dei rifiuti. Sul registro dovranno infatti essere indicati, in corrispondenza dell'annotazione relativa allo scarico dei rifiuti, il prefisso alfabetico ed il numero di serie del formulario e la data di emissione.

Allo stesso modo, ciascun soggetto dovrà riportare sulla copia del formulario di propria competenza, il numero dell'operazione di scarico indicata sul proprio registro di carico e scarico.

I soggetti esonerati dall'obbligo del registro di carico e scarico dovranno riportare sul formulario l'annotazione 'Produttore non soggetto all'obbligo del registro di carico e scarico ai sensi dell'Art. 12, comma 1, D.Lgs. 22/97'.
legame tra formulario e registro di carico e scarico
Per conoscere nel dettaglio come compilare il formulario di identificazione del rifiuto scarica la Guida alla compilazione del formulario.
Di seguito è possibile scaricare l'autorizzazione rifiuti volturata rilasciata dalla Provincia di Mantova ad Ecomas l'autorizzazione .pdf
Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]